NETFLIX INVESTE SUL GAMING: SALIRÀ O SCENDERÀ?

In questo periodo di lento ritorno alla normalità, al centro dei riflettori non è solo Amazon, con i suoi nuovi contenuti originali che fanno invidia ai suoi competitor, ma anche Netflix con il suo ingresso nel mondo dei videogame. Ricordiamo che Netflix nel 2020 passò dalla caduta libera “assicurata” ad essere la prima OTT al mondo aumentando sempre più il suo valore in borsa e il suo debito nei confronti dei suoi investitori che è pari a circa 14 miliardi di dollari.

Ma “Netflix può sopravvivere al mondo che ha creato?”.

Questa è la domanda con la quale il New York Times ha svegliato i suoi lettori nel giungo del 2016. Sebbene il covid-19 abbia salvato Netflix al novantesimo, se così possiamo dire, ora il suo futuro è ancora incerto. La pubblicazione costante di contenuti originali e il debutto della nuova piattaforma di videogame sta facendo molto scalpore tra i suoi azionisti facendo innalzare nuovamente il suo valore in borsa.

L’azienda nel 2019 lanciò il suo primo gioco: “Stranger Things 3: The Game” ma è stato un vero e proprio flop pur considerando fosse un punto di partenza. Quest’anno Netflix ha debuttato in Polonia con il nuovo servizio di gaming su mobile che è incluso, senza costi aggiuntivi, all’interno del classico servizio streaming. È importante ricordare che l’azienda, in questi anni, è riuscita ad imporre lo standard dei servizi di streaming di film e serie TV; ma Netflix ha il potenziale per cambiare il mercato del gaming mobile imponendo degli standard così come ha fatto nello streaming?

A questa domanda non c’è una risposta giusta o sbagliata ma ciò che sappiamo per certo è che c’è un reale problema di fondo. Stiamo parlando dell’elevato livello di offerta di contenuti streaming che non è rapportato al pubblico. Un’offerta d’intrattenimento che è sempre più in crescita e la nascita di nuove piattaforme e le continue alleanze che vengono strette non fanno che saturare maggiormente il mercato. Alcuni analisti sconsigliano di comprare azioni Netflix perché il mercato sta lentamente raggiungendo la saturazione, ma è da non sottovalutare l’ingresso dell’azienda nel settore del gaming su mobile.

 

Articolo di Leonardo Rosalba, 8 ottobre 2021