In The Heights – Sognando New York

È indimenticabile il successo che riscosse il musical La La Land nel 2016 e pare che vi sia all’orizzonte un nuovo film musiale pronto a far ballare il mondo intero. In The Heights, pellicola diretta da Jon M. Chu e basato sull’omonimo musical scritto e diretto da Lin Manuel Miranda e Quiara Alegría Hudes, sembra avere tutti gli ingredienti per divenite il nuovo West Side Story degli anni Venti. Questa è la trama: nel quartiere ispanico di Washington Heights, a Manhattan, il giovane Usnavi, proprietario di una bodega, sogna di tornare nella natia Repubblica Dominicana per aprire un bar sulla spiaggia. Intanto la giovane Nina torna a casa da Stanford e si innamora del suo vecchio amico Benny, un impiegato del padre. Nina però torna a casa con un segreto, quello di aver lasciato l’università perché a causa dei numerosi lavori che svolgeva per mantenersi non riusciva a studiare a dovere. Intanto “Abuela” Claudia, la nonna di Nina che ha cresciuto Usnavi dopo la morte dei genitori, vince novantaseimila dollari alla lotteria.

Originariamente previsto per uscire il 24 giugno 2021, il film è stato rimandato alla fine del mese di luglio in Italia, ma già nel continente americano sta riscuotendo un grande successo. Le tematiche legate all’integrazione, alle proprie origini culturali e alla lotta quotidiana per i propri sogni strizzano fortemente l’occhio alla giovane generazione Z e, incarnano, tutto ciò di cui il cinema ha bisogno e che è mancato in questi mesi: un messaggio di collettività, speranza e amicizia.

 

Di Francesca Di Pasquo